che sia

utileblog

"Avere qualcosa di importante da dire e che sia utile a tutti o a molti. 

Sapere a chi si scrive. Raccogliere tutto quello che serve. Trovare una logica su cui ordinarlo. Eliminare ogni parola che non serve. Non porsi limiti di tempo"

don lorenzo milani

Ti conosco, mascherina?

...nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti

(L. Pirandello)

Modi per indossare la mascherina:

  1. BANDIT – a coprire interamente le vie respiratorie, naso e bocca. Se si riesce a gestire il loro appannamento è consigliabile abbinata agli occhiali scuri, così da ottenere un effetto completo;

  2. CYRANO – utile ai dotati di rilievo splancnocranico dalla forma sporgente e accentuata tale da rifuggire la costrizione dell’elastico o del ferretto superiore. Gli stessi nutrono incommensurabile stima per l’intelligenza del Coronavirus, capace di discernere le narici dalle rime buccali e dunque di non considerare le prime una via pervia;

  3. PUSH-UP – volgarmente detta “mentoniera”, a reggere la mandibola eventualmente cascante. Come nel suo nobilissimo emulo, popolarmente detto “reggipetto”, forma della coppa e presenza eventuale del ferretto dipendono dal turgore di ciò che deve essere sostenuto;

  4. SCARF – sottovariante del bra di cui sopra, serve a prevenire raffreddamenti alla gola e colpi d’aria alla cervicale che, come ognun sa, danno luogo a cefalee, disturbi respiratori, malattie delle vie aeree, da non confondersi naturalmente con il COVID;

  5. CAP – utile a prevenire insolazioni e colpi di calore, specie nella stagion che or ora si appropinqua;

  6. EARRING – a meno di indossarne due, ma Madre Natura ci dotò di due orecchie ma di una bocca sola, sconta una disturbante asimmetria. Proprio per questa ragione occorrono spigliatezza e sicumera per sfoggiare la mascherina in cotal modo, apparendo vezzosi senza cadere nel ridicolo;

  7. SKATER – a proteggere il gomito, come per i pattinatori di velocità. Utile nel caso in cui durante una passeggiata si incroci un avventore scelleratamente sprovvisto di mascherina sul volto e si debba schivarlo con scatto felino e abile mossa. Una diversa scuola di pensiero ritiene si usi indossare la mascherina sul gomito per prevenire eventuali contagi essendo il gomito stesso divenuto la superficie di contatto correttamente utilizzabile per il reciproco saluto. Da qui l’espressione “dar di gomito a qualcuno”, o anche “alzare il gomito”;

  8. CAPTAIN – da indossare sul bicipite, meglio se ben tornito, come la fascia da capitano delle squadre di calcio. Rivela carattere volitivo, spirito imprenditoriale e buone attitudini di leadership;

  9. BRACELET – portata sul polso, abbastanza lasca da non interferire con il sole lasciando poi il segno della mancata abbronzatura, e opportunamente fatta ondeggiare per allenare di quando in quando lo swing del polso. Rispetto ai comuni braccialetti di bigiotteria sparsi di ammennicoli, ha il vantaggio di non tintinnare, disturbando eventuali astanti;

  10. MINI BAG – è il nuovo must dell’estate. Leggerissima, portabile in punta di dita, eventualmente atta a contenere oggetti di piccole dimensioni quali chiavi di casa o smartphone. Si suggerisce di usarla per portare con sé un flaconcino di gel per la detersione delle mani, poiché come è ovvio solo la rigida osservanza delle norme (mascherina e gel) ci può tutelare dal contagio.

Dimmi come la indossi, e ti dirò chi sei.



72 visualizzazioni

contatti

Presentazioni libri

Conferenze e laboratori di scrittura

Workshop con gli studenti

Corsi di formazione

  • LinkedIn - Bianco Circle
  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon
  • LinkedIn - Bianco Circle
  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White YouTube Icon
  • White Instagram Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now