"Latte e Ghiaccio"

Booktrailer

Il vento che soffia su "quel ramo del lago di Como..." custodisce in segreto le risposte sfuggenti a due enigmi: da dove nasce quel fiume così bianco e spumoso che prende il nome di Fiumelatte? Da dove arriva quel ghiaccio purissimo che anche d’estate si conserva perenne nel ventre della grotta del Moncodeno? E ancora, da dove viene il manoscritto “dilavato e graffiato” che Manzoni dice di aver ritrovato? E se l’Anonimo non fosse così tanto anonimo? Due grotte, due voci, inattese e struggenti, dai "Promessi Sposi", due racconti, quasi due apocrifi manzoniani, per un’unica storia dantesca di discesa nelle viscere, di risalita, di rinascita.

Vaia e la leggenda di Ondina

"Di vento forte" sulle sponde del lago di Carezza

Secondo una delle più tradizionali leggende delle Dolomiti, la strega del Masarè aveva aiutato lo stregone del Latemar a catturare la bella ninfa Ondina, ma il trabocchetto non aveva funzionato, e la giovane ninfa si era tuffata nel lago di Carezza per non emergerne più. Il romanzo Di vento forte aggiunge un capitolo a questa leggenda: non c'è madre al mondo che si rassegnerebbe alla perdita di una figlia. Così la madre di Ondina sale a Carezza, per cercarla e chiederne conto allo stregone. Lo stregone non intende cedere, la madre di Ondina è furente. La madre di Ondina si chiama Vaia...

Sui luoghi di "Di vengo forte"

Nella conca di Gardeccia, in Val di Fassa, là dove è nato il romanzo

Se è vero che i colpevoli tornano sempre sul luogo del delitto, anche gli scrittori amano tornare nei luoghi che hanno ispirato i loro romanzi... Stefano Motta nella conca di Gardeccia, là dove è nato Di vento forte, (Edizioni del Faro, Trento 2019), la storia della tempesta Vaia e della forza irriducibile della vita...

"V di Vaia"

"Di vento forte" al lago di Carezza

Sui luoghi dove è nato ed è ambientato il romanzo Di vento forte. Cercando un legno nella foresta ferita dalla tempesta Vaia, (Edizioni del Faro, Trento 2019)

"Di vento forte" a TrentinoTV

Antonella Carlin intervista Stefano Motta per la trasmissione "Mattino insieme"

Il dono di una storia nata da una sciagura, la vita nascosta negli alberi abbattuti dalla tempesta, la poesia dei boschi delle Dolomiti nell'intervista con Antonella Carlin a TrentinoTV 

"Di vento forte" a Trento

Libreria Ancora, Trento - 12 novembre 2019

Presentazione di Di vento forte Sentieri selvaggi, di Aldo Martina, presso la Libreria Ancora di Trento

Il Premio Manzoni alla carriera 2019 a Carlo Lucarelli

intervista a TeleUnica Lecco

Un "giallista" ma non solo: uno scrittore capace di raccontare tutte le sfumature della cronaca e della vita, dal nero al rosso, passando per il blu, il suo colore forse più rappresentativo...

"Di vento forte" a Radio Marconi

Per la rubrica "RadioScarp" Luca Cereda intervista Stefano Motta

Lo strazio dei boschi devastati dalla tempesta Vaia rivive nel romanzo Di vento forte (Edizioni del Faro, Trento 2019), uscito a un anno esatto da quegli avvenimenti

"Di vento forte" a Radio Lombardia

​Per la rubrica "Lombardia in libreria" Paola Farina intervista Stefano Motta

A un anno esatto di distanza, il primo romanzo sulla tempesta Vaia: le sue devastazioni nei boschi delle Dolomiti e una nuova possibilità di arte che prende vita dalle ferite del legno...

Lale a Radio Marconi

​Per la rubrica "RadioScarp" Luca Cereda intervista Stefano Motta

Romanzi per ragazzi, romanzi per adulti: la storia di Lale, dodici anni, nelle pagine del suo diario e negli echi di Anna Frank, Emily Dickinson, Matilde Manzoni

"Lale" a RadioLombardia

Paola Farina intervista Stefano Motta nella puntata di "Lombardia in libreria" di sabato 18 maggio 2019

La storia di Alessandra detta "Lale" nel romanzo pubblicato da Einaudi Ragazzi: il Diario di Anna Frank, le parole di Emily Dickinson e del Journal di Matilde Manzoni nelle pagine scritte da Lale...

Fare sgarbi a Manzoni

Incontro con Vittorio Sgarbi

4 maggio 2019 - Auditorium "Giusi Spezzaferri", Merate (Lecco)

Incontro con Vittorio Sgarbi, all'inaugurazione del Maggio Manzoniano Merate 2019. Un preambolo manzoniano che "s'aveva da fare", prima della presentazione del libro "Il Novecento 2" (La Nave di Teseo)

Consegna del Premio Manzoni a Dori Ghezzi

La lettura della motivazione dell'assegnazione del Premio Manzoni alla Carriera 2018 a Fabrizio De Andrè

Add Video Info 2 here

Add Video Info 3 here

Lettura della motivazione e consegna del premio a Dori Ghezzi, Lecco, auditorium della Camera di Commercio, 10 novembre 2018

Quando uno scrittore scrive un libro è come se facesse un figlio...

Saluto alla lettura scenica de "Il giorno in cui Alessandro se ne andò da piazza ***"

Add Video Info 2 here

Add Video Info 3 here

Il saluto, in coda alla splendida lettura scenica realizzata dai "Lettori per caso" della Biblioteca di Barzio", per la regia di Alberto Bonacina. Riprese e montaggio a cura di Samuele Viganò per QUELLE DELLE RADIO - VALSASSINA.

L'ultima estate di Diana

Intervista ad Antonio Caprarica

Giovedì 22 marzo 2018 presso l'auditorium del Collegio Villoresi di Merate, nell'àmbito della rassegna letteraria Leggermente, promossa da Assocultura - Confcommercio Lecco, Stefano Motta incontra Antonio Caprarica

Salotto Effatà

Intervista a Stefano Motta - Fiera dell'Editoria, Milano-Rho 2017

Una chiacchierata su poesia, preghiera e letteratura a partire dai due titoli pubblicati con Effatà Editrice, Vola alta parola. Pregare con i poeti e Amatevi come compagni di viaggio. I Promessi sposi e l'avvincente costruzione di un amore

1/2

Please reload

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now